CASARIGA

 

Agriturismo ​B&B

+39 3336830517

info@casariga.it

Località Col Longhe, 2, 38077 Poia, Comano Terme TN

GPS: N 46.0231431 E 10.8532746

  • Facebook - Black Circle
  • Instagram - Black Circle
  • TripAdvisor - Black Circle
 

Energia:

In estate, però, questo fenomeno può essere un problema, poiché provoca un eccesso di calore. Per questo è stata calcolata la sporgenza e l'altezza della gronda in modo da mettere in ombra il vetro nei mesi estivi; se questo non dovesse bastare, nel momento in cui la temperatura interna supera certi valori, un meccanismo automatico  fa scendere le tende fino a mettere in ombra il vetro.

Energia Solare

Il calore del sole è per noi la principale fonte di energia.

In inverno le vetrate sono orientate in modo che vengano colpite il più possibile dal sole così da favorire l'effetto serra, per il quale il calore entra e rimane dentro la casa.

Abbiamo pannelli solari termici e siamo orgogliosi soci di un consorzio (CEIS) che in valle mette in rete impianti fotovoltaici e idroelettrici dandoci, così, energia elettrica a buon prezzo e tutta da fonti rinnovabili.

Energia della Terra

Per amplificare la stabilità termica, abbiamo fatto passare l'aria che apportiamo costantemente all'interno della casa, in un tubo lungo oltre 100 m, molto grosso (40 cm di diametro) messo a una profondità di 3-4 m.

L'aria in questo tragitto si riscalda in inverno e si raffresca in estate.

Questo sistema si chiama free-cooling.

Casariga è una struttura ipogea, che significa “sottoterra”.

Questa caratteristica aumenta la stabilità termica quindi abbiamo più caldo in inverno e più fresco d'estate oltre che un livellamento tra giorno e notte.

Geotermico: abbiamo 4 pozzi profondi 100 m scavati nella roccia e tramite una pompa di calore andiamo a prendere calore della terra e lo portiamo nella casa tramite un sistema ad acqua a pavimento.

Nei mesi di dicembre e gennaio scaldare il nostro appartamento costa meno di 1 euro al giorno.

 

Il procedimento funziona alla rovescia in estate; portiamo via il calore dalla casa e lo mandiamo nelle viscere della terra.

Abbiamo un isolamento termico molto alto. Il ricambio dell’aria è costante ed è regolato dai livelli di CO2 letti nei vari locali; in inverno l’aria in entrata si incrocia in uno scambiatore di calore con quella in uscita recuperando il calore con un’efficienza del 90 %.

Questo sistema anti-dispersione ci permette in pieno inverno di mantenere una temperatura di 22 gradi in una stanza, solamente sfruttando il calore prodotto dai corpi umani che la abitano. Il tutto con aria sempre pulita e ricca di ossigeno.